IL FIBBIO TRA I MIGLIORI VINI D’ITALIA

Da nove anni Paolo Massobrio e Marco Gatti scelgono 100 vini ogni anno.

I TOP HUNDRED, I 100 MIGLIORI VINI D’ITALIA DI PAPILLON

un premio che è una provocazione per dire che c’è una qualità diffusa.

Dal 2002 ad oggi premiate 900 cantine.

I Top Hundred di quest’anno, ovvero i 100 migliori vini d’Italia del 2010, sono stati resi pubblici dai giornalisti Paolo Massobrio e Marco Gatti e presto usciranno con la “corona radiosa” sul best seller Il Golosario. Da 9 anni i due giornalisti con il papillon (nome del loro movimento di consumatori) premiano i vini migliori, escludendo per l’anno seguente le cantine premiate nelle edizioni precedenti. Ad oggi sono quindi 900 le cantine premiate. Le 100 del 2010 saliranno sul palco di Golosaria, in programma dal 6 all ‘8 novembre all’Hotel Melià di Milano, dove queste chicche si potranno anche assaggiare.

“Questo premio è una provocazione – dice Marco Gatti che 9 anni fa ideò il premio – per dimostrare come in Italia ci sia una qualità diffusa in costante crescita. E’ un modo diverso rispetto alle guide, di conoscere il vino, che non può essere appannaggio solo di un centinaio di etichette”.

Per giungere alla selezione dei 100 migliori vini, le degustazioni della redazione de Il Golosario sono migliaia ogni anno, con le “orizzontali” dei grandi vini (Amarone, Brunello, Barolo, Barbaresco…) e la scoperta di tanti nuovi produttori.

“Nella selezione di quest’anno – dice Paolo Massobrio, autore de Il Golosario – salgono alla ribalta delle cronache ad esempio molti giovani che hanno scelto la strada del vino naturale. I Top Hundred, infatti, segnano una tendenza e sono stati un volano per molti vignaioli, che hanno potuto farsi conoscere al grande pubblico”. Ma sono veramente i migliori d’Italia? “E’ una provocazione, e come tutte le provocazioni ha un fondo di verità: provate ad assaggiare questi vini – dice ancora Massobrio – e le sorprese saranno tante. Ma soprattutto si verrà a scoprire che il “grande vino” è il vino che si beve, che fa ancora dei racconti che segnano il territorio che li origina”.

L’elenco dei Top Hundred 2010, è pubblicato sul sito del club di Papillon, http://www.clubpapillon.it

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookies. - leggi di più
Ok